Home » Activities / Attività

Activities / Attività

Le attività di Tabanka possono essere raggruppate in 4 settori d’intervento:
  1. Cultura
  2. Seconde Generazioni e Teatro
  3. Intercambio con la Diaspora e attività multiculturali
  4. Cooperazione Internazionale

Cultura

Premio Amilcar Cabral

Amilcar Cabral è la guida dello spirito della lotta e del sacrificio compiuto dal popolo guineense e capoverdiano per la liberazione dal giogo coloniale. E’ considerato ancora oggi una grande fonte di ispirazione oltre che un eroe, non solo per Capo Verde e Guinea Bissau, ma per tutta l’Africa. Cabral, anticipatore e difensore del diritto dei popoli alla cultura, ha spianato la strada affinché i popoli africani riscoprissero le proprie identità culturali, offuscate dall’ingombrante oppressione coloniale.

Il premio a lui intitolato è conferito ogni anno a personalità e istituzioni che s’impegnano per il trionfo di giustizia, pace e sviluppo e il cui lavoro contribuisce alla creazione di una buona immagine dell’Africa.

L’ultima edizione del 2010 ha premiato Tibo Evora, un giovane di origini capoverdiane e burkinabé,  presidente de l’Association des Jeunes de Pleyel di base a Parigi. Nelle precedenti edizioni sono stati premiati Mario Sa Gomes, attivista e presidente dell’associazione guineense in difesa delle vittime di errori giudiziali (2009), gli storici Corsino Tolentino e Pietro Gamacchio (2008), Bertina Lopes, pittrice Mozambicana, Filomeno Lopes, filosofo e giornalista guineense, Celina Pereira, cantante e scrittrice (2007), Bruna Polimeri, fotografa, Dina Forti,storica, Movimondo, l’allora Sindaco di Roma Valter Veltroni (2006).

Tabanka ricorda il leader Amilcar Cabral anche attraverso materiale visivo: mostra fotografica, box di cartoline e Calendari con le magistrali foto di Bruna Polimeri e il contributo del BCA (Banco Comercial do Atlantico) di Capo Verde.

Musica e letteratura capoverdiana

Promozione del CD Capo Verde Terra d’Amore, un progetto di Alberto Zeppieri edito dalla SONY (Maggio 2009) e il cui ricavato è stato devoluto al PAM (Programma Alimentare Mondiale), CD delle più belle arie di Cesaria Evora cantate in italiano da straordinari interpreti della canzone italiana come Gianni Morandi, Gigi d’Alessio, Ornella Vanoni, Eugenio Bennato, Antonella Ruggiero e altri ancora.

Patrocinio del Concerto per Capoverde Moonchild, del Pianista Compositore Arturo Stalteri svoltosi a Viterbo (2008) e il cui ricavato è stato devoluto alla popolazione femminile di Capo Verde per la realizzazione di infrastrutture.

Nell’ambito della promozione letteraria Tabanka contribuisce alla pubblicazione e alla presentazione di diversi volumi in più lingue come mezzo di diffusione della cultura capoverdiana.

Tra questi ricordiamo “Chiquinho”, BALTASAR LOPES DA SILVA tradotto per la prima volta in italiano da Enzo Barca, “La poetica di Sergio Frusoni”, ALVENO FIGUEIREDO, “Racconti in Altalena” e “Il bacio della sfinge” del giovane scrittore capoverdiano, JORGE CANIFA, “Dal tamburo a Blimundo”, CELINA PEREIRA (musica, giochi, favole di Capo Verde, in Italiano, Creolo, Portoghese e Inglese, illustrato da Claudia Melotti e pubblicato da Tabanka insieme all’AIB – Associazione Italiana Biblioteche (2005). Nel 2007 Tabanka ha ricordato tramite diverse iniziative i 100 anni dei Claridosos.

Seconde Generazioni e Teatro

Il teatro coinvolge i giovani della seconda generazione che affrontano con il loro linguaggio i temi del razzismo e dell’integrazione.

“Outsiders”, di Jessica Moreno (Finanziamento UE, Comune di Roma).

“Gli affamati” di Jorge Canifa (Finanziato dall’Assessorato all’Ambiente della Regione Lazio),

“Incanto della cattura”, spettacolo di danza moderna con musica di Capo Verde ideato dall’insegnante di Danza moderna Enrica Calmieri.

Tabanka mette a disposizione dei giovani della seconda generazione programmi di scambio culturale con la Diaspora capoverdiana nel mondo e con Capo Verde, laboratori che favoriscono l’integrazione con i colleghi Italiani e di altre nazionalità, borse di studio, corsi di lingue e formazione in vista del miglioramento delle loro possibilità di carriera.

Intercambio con la Diaspora e attività multiculturali

In occasione del 30° anniversario dell’Indipendenza di Capo Verde Tabanka presenta a Roma e Capo Verde una mostra fotografica e coinvolge una “ Carovana” di 50 persone di diverse nazionalità (prof. Dell’Università di Roma, giornalisti, ricercatori, medici, magistrati , studenti) che partono per Capo Verde per celebrare la data più importante della sua storia.Sin dalla sua fondazione Tabanka partecipa ad eventi multiculturali come la festa annuale Italia-Africa promossa dal Ministero degli Affari esteri Italiano, la festa interculturale Intermundia indetta dal Comune di Roma, l’evento “Educazione e Comunicazione al Museo” svoltosi al Museo Pigorini di Roma in occasione dell’Anno Europeo del Dialogo Interculturale al Museo, la Maratona di Roma.

In Italia partecipa alla Rete Migrazione e Sviluppo, un network di associazioni di migranti e italiane riunite per favorire la collaborazione e lo scambio di competenze.

Tabanka è anche presente in summit internazionali della Diaspora africana come la Conferenza consultativa tra la Diaspora e l’Unione Africana e l’African Youth and Development University.

Cooperazione Internazionale

Progetto Café Brava – S. Nicolau – Capo Verde – 2009: Il progetto, co-finanziato dall’OIM e dalla Regione Piemonte, ha come beneficiari le donne vulnerabili di Ribeira Brava cui si vuole donare un Centro polifunzionale di degustazione dei prodotti tipici, di formazione e appoggio psico-sociale attraverso l’attiva partecipazione della Diaspora capoverdiana in Italia.

Costruzione di un pozzo d’acqua- Angola – 2008 : Grazie all’ISTITUTO DELLE COMUNITA’ (IC) e alla Provincia di Ascoli Piceno, Tabanka è intervenuta nelle aree a maggiore concentrazione di Capoverdiani per favorire l’approvvigionamento idrico nelle aree più povere di Luanda.

Servizi Sanitari – Isola di Santiago, Capo Verde – 2008: Progetto co-finanziato dalla Provincia di Viterbo, che si inserisce nell’ ammodernamento urbanistico, sociale e sanitario della città di Praia. Rappresenta un impegno della Diaspora Capoverdiana ad aiutare le famiglie con maggiori difficoltà economiche.

Laboratori di cucito – Isola di Principe –2006: Il Progetto finanziato dalla provincia di Ascoli Piceno ha sensibilmente migliorato le prospettive di lavoro delle donne più vulnerabili attraverso la formazione professionale e l’apertura di due laboratori di cucito.

Progetto case sociali, Isola di Santiago – Capo Verde – 2005: Attraverso i fondi della FAI (Fondation Assistance Internationale – Svizzera), Tabanka porta assistenza alle famiglie più povere dell’Isola di Santiago permettendo loro di migliorare le condizioni abitative grazie alla ristrutturazione delle loro case.