Ringraziamenti della famiglia Monteiro Duarte per l’intitolazione della borsa di studio a Willy
13/11/2020 – 10:41 | No Comment

“La famiglia di Willy ringrazia con tutto il cuore l’associazione Tabanka Onlus per aver organizzato la borsa di studio dell’anno 2020 in memoria di Willy. Grazie per il lavoro che state facendo a favore dell’isola …

Read the full story »
Culture-Cultura

Migration-Migrazione

Youth-Giovani

Women-Donne

Turismo a Sao Nicolau

Per chi volesse girare con curiosità l’isola, preferibilmente a piedi, è indispensabile una buona carta geografica

Home » Featured - In primo piano

Mercatino ASEM a Ponte Milvio, Roma

Submitted by on 31/03/2019 – 13:27No Comment
Mercatino ASEM a Ponte Milvio, Roma

Mercatino ASEM a Ponte Milvio, Roma. Domenica 17 marzo 2019.

Nella domenica 17 marzo 2019, siè tenuto il solito (!) Mercatino ASEM di Ponte Milvio a Roma (scrivo solito poiché stiamo compiendo 20 anni di attività).

Ci era appena giunta da Barbara la terribile notizia della grave inondazione a Beira, un ciclone (sono sempre più frequenti) che ha invaso tutte le strutture scolastiche e abitative dei centri ASEM. Non abbiamo ancora i dati definitivi ma i danni sono ingenti.

Questa triste notizia ci ha però fatto raddoppiare le energie e la volontà di raccogliere più fondi possibili. Inoltre, sappiamo da sempre che il risultato dei Mercatini non è costituito semplicemente dalla somma di denaro che si riesce a racimolare durante la giornata, ma è soprattutto una preziosa occasione per contattare gente nuova, trovare nuovi sostenitori, promuovere l’ASEM e in particolare il 5 x mille.

In effetti, a detta della Presidenza ASEM, Roma si fa notare per un consistente numero di sostenitori che raggiungono l’ASEM attraverso il 5 x mille. Quindi, finché ci saranno le forze, ci sembra che valga la pena continuare – anche se l’impegno non è dei più irrilevanti, soprattutto per chi si deve alzare presto, caricare due macchine e andare ad occupare gli spazi sull’argine del Tevere a Ponte Milvio.

Questa domenica per fortuna il clima è stato mite. Per tutto il giorno siamo stati accompagnati dal mormorio della corrente sciabordante del biondo Tevere, tra le canne hanno brillato timidi raggi di sole e perfino qualche usignolo ci ha sorpreso piacevolmente col suo gorgheggio. Purtroppo davanti al banchetto l’affluenza non è stata molta – soprattutto tifosi della Lazio che in lunga fila passavano ordinatamente ma totalmente indifferenti al nostro richiamo… Comunque, a forza di un euro, più un euro, più un euro… alla fine abbiamo raggiunto 310,00 euro.

Nel corso della giornata Maria Pia e Giovanna sono state costantemente presenti, poi si sono alternate anche Marina, Lucia, Silvana, Pepita, e in rappresentanza dell’associazione Tabanka onlus, Lou e Marzio. Infatti, dall’anno scorso Tabanka si è impegnata a collaborare ai mercatini dell’ASEM. In questo caso, poi, con la recente alluvione disastrosa di Beira, Tabanka raccoglierà fondi per l’ASEM anche attraverso il suo sito (www.tabanka.org) e il suo indirizzario email.

In chiusura, da segnalare il furto di un orologino (tipo Rolex) perfettamente funzionante e in vendita a 10,00 euro. Un buon cristiano sa perdonare, ma io continuo a lanciare anatemi e a sperare che al polso di quel furfante di un ladro l’orologino incominci a ritardare e gli faccia perdere almeno un aereo, o, come minimo, un treno…

(sollevo l’ASEM da ogni responsabilità per questo anatema e mi faccio carico personalmente di ogni implicazione morale…!)

 

Marzio

Comments are closed.