Ringraziamenti della famiglia Monteiro Duarte per l’intitolazione della borsa di studio a Willy
13/11/2020 – 10:41 | No Comment

“La famiglia di Willy ringrazia con tutto il cuore l’associazione Tabanka Onlus per aver organizzato la borsa di studio dell’anno 2020 in memoria di Willy. Grazie per il lavoro che state facendo a favore dell’isola …

Read the full story »
Culture-Cultura

Migration-Migrazione

Youth-Giovani

Women-Donne

Turismo a Sao Nicolau

Per chi volesse girare con curiosità l’isola, preferibilmente a piedi, è indispensabile una buona carta geografica

Home » Culture-Cultura

VIII edizione del Premio Amilcar Cabral

Submitted by on 23/02/2013 – 20:16No Comment

Amilcar Cabral Cabral, difensore del diritto dei popoli all’autodeterminazione, ha spianato la
strada affinché i popoli africani riscoprissero le proprie identità culturali e lottassero per
l’affermazione dei propri diritti diventando un eroe non solo per Capo Verde e Guinea Bissau,
ma per l’Africa intera.

Nato nel 1924 in Guinea Bissau e trascorsa l’adolescenza a Capo Verde, il giovane Cabral studia agronomia a Lisbona. Qui incontra altri giovani futuri leader di movimenti d’indipendenza con cui condivide la passione politica.

Nel 1956 fonda il PAIGC (Partito Africano per l’Indipendenza di Guinea e Capo Verde), ma non vedrà mai i frutti della ventennale lotta di liberazione coloniale poiché viene assassinato il 20 gennaio 1973, quando il sogno ormai era quasi vicino.

Tabanka Onlus commemora ogni anno il leader africano facendo rivivere lo spirito di lotta e sacrificio che lo hanno caratterizzato, conferendo il Premio a lui intitolato a personalità e istituzioni che promuovono la cultura africana in generale e di Capo Verde e Guinea Bissau in particolare, il cui lavoro contribuisce all’avvicinamento tra culture, la promozione di giustizia, pace e sviluppo.

L’VIII edizione del Premio, in cui si commemora i 40 anni dall’assassinio di Amilcar Cabral, verra’ dedicato all’approfondimento del dibattito sulla originalita’ del pensiero critico e le declinazioni del termine “Cabralismo” alla luce dei recenti risvolti politici e sociali in Europa e Africa.

Questo anno il Premio e’ realizzato in collaborazione con Roma Multietnica e con il patrocinio
della Provincia di Roma. L’evento prevede la partecipazione di esperti e studiosi di Cabral, Membri della Società civile di Capo Verde, Guinea Bissau e Italia. Ci sarà altresì la proiezione di un documentario su Cabral realizzato dal giovane cineasta capoverdiano, Valerio Lopes.

L’edizione 2013 assegna il premio a Valerio Lopes.

 

Programma del Premio Amilcar Cabral VIII Edizione

Cabralismo oggi

Biblioteca Vaccheria Nardi

Via Grotta Gregna 27 – Roma

Moderatore     Catia dos Santos (Segretario Associazione Tabanka Onlus)

Ore 16.00       Saluti introduttivi

Ore 16.05       Intervento rappresentante Biblioteche Roma Capitale

Ore 16.10       Saluto rapresentante dell’Ambasciata di Capo Verde in Italia

Ore 16.20       Patricia Gomes (Universita’ di Cagliari): “Per un nuovo «contratto culturale» tra i bissau-guineani. Un appello al pensiero di Amílcar Cabral”

Ore 16.40       Franco Marrocu (Universita’ di Cagliari): “L’attualita’ del pensiero di Cabral”

Ore 17.00       Presentazione e proiezione Documentario

Ore 17.40       Premiazione

Ore 17.45       Buffet

 _________________________________________________________________________________

Nelle precedenti edizioni sono stati premiati: 

2012     Limda Bimbi – Fondazione Lelio Basso

2011     Kossi Komla Ebri – Medico e Scrittore Togolese

Anna Maria Gentili – Università di Bologna

2010     Tibo Evora , Presidente de l’Association des Jeunes de Pleyel di base a Parigi

2009     Mario Sa Gomes, attivista e presidente dell’associazione guineense in difesa delle vittime di errori giudiziali.

2008     Corsino Tolentino, storico, ex-combattente, Presidente della IAO – Instituto da Africa Ocidental (Praia, Capo Verde)

Pietro Gamacchio, studioso

2007     Bertina Lopes, pittrice Mozambicana

Filomeno Lopes, filosofo e giornalista guineense,

Celina Pereira, cantante e scrittrice

2006     Bruna Polimeni – fotografa dei movimenti di liberazione coloniale

Dina Forti – attivista per la liberazione dei Popoli dell’Africa

Walter Veltroni, ex –Sindaco di Roma

Comments are closed.